Ricky J rappresenta il ragazzo di provincia sotto una chiave estremamente reale, al punto da rendere ciò che è amatoriale personale e competitivo, riuscendo a ironizzare sulle proprie strade sbarrate. Il punto chiave della sua attitudine è lo sputare in faccia lo sfogo che forse noi tutti vorremmo e dovremmo esprimere e che per forza di cose non possiamo esternare come nulla fosse, cosa che invece sembra necessaria nel suo sound. La tecnica “alla vecchia maniera” contraddistingue l’artista che, nonostante la presenza di 808 e suoni esotici, dimostra di sapere rappare con tecnica e rabbia.

12 Agosto 2018 | Civitanova Marche
#onlyonefestival